aitfr logo

Associazione Italiana Tecnici di Funzionalità Respiratoria

Accedi all'area riservata

Main menu:

Ricerca nel sito

Archivi

Categorie

Commenti recenti

fattore correzione

Propongo un problemino per chi in agosto non andrà in ferie ma anche (forse) per quelli “bravi”. Può capitare di verificare l’attendibilità di uno spirometro simolando con una siringa (la nostra di 3 litri) una FVC. Di quanto devo correggere il dato ottenuto. A parte il quesito, sarei grato a chi mi invierà le varie “formule di correzione” correlate da spiegazione ed eventuale consiglio di lettura. Grazie, Fisioterapista respiratorio Marco (Udine)

Commenti

Commento da Gianni Prest
Inserito: 6 Agosto, 2012, 5:33 pm

Ciao Marco,
non so se ho interpretato correttamente la tua domanda.
Qui http://www.spirxpert.com/technical7.htm trovi una panoramica dei vari fattori di correzione.

Un saluto

Gianni

Commento da fredi
Inserito: 7 Agosto, 2012, 3:03 pm

un po nebulosa la tua domanda e quindi una risposta chiara è ardua.
pertanto riporto alcune considerazioni.

ovviamente si possono calcolare a mano i fattori di correzione come una volta ma dando per scontato che lo spirometro sia collegato ad un PC:

1-calibrando con una siringa certificata e a norma uno spirometro degno di tale nome (dove possono essere inseriti i parametri di temperatura , umidità, pressione e altimetria) elabora i fattori di calibrazione che devono rietrare nei limiti di variabilita stabiliti (3% o +-50ml)

2) eventuali controlli di qualità devono essere effettuati simulando una spirometria secondo le procedure indicate da ogni strumento e presentare una variabilità dal valore atteso massima del 3.5%

3) eseguite le due fasi precedenti la attendibilità di uno strumento è verificata

buon lavoro
Marco

Commento da Gianni Prest
Inserito: 8 Agosto, 2012, 7:06 am

Aggiungo alle considerazioni di Marco che bisogna tenere presente che simulando il test con la pompa l’aria “espirata” è a temperatura e umidità ambiente, mentre l’espirazione di un soggetto è in condizioni ovviamente diverse.

ciao

Gianni

Commento da fredi
Inserito: 10 Agosto, 2012, 11:24 am

Vero
in pratica se temi che lo strumento non applichi correttamente i fattori di correzione facendo leggere una siringata di 3 L a 26° simulando un paziente ti dovrebbe dare circa 3200.

Scrivi un commento